Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 950
MODICA - 05/02/2011
Cronache - Modica: deve rispondere di minacce nei confronti di alcuni commercianti

Chiede l´elemosina in modo insistente, arrestato

L’uomo ha agito nelle zone dello shopping della città

Chiedere l’elemosina gli ha aperto le porte della casa circondariale di piano del Gesù. Ovidiu Po, cittadino rumeno, deve rispondere di estorsione continuata nei confronti di alcuni commercianti del centro storico e del Polo commerciale nei confronti dei quali aveva assunto comportamenti vessatori e minacciosi.


I carabinieri della compagnia di Modica si sono messi sulle tracce di Ovidiu Po quando sono stati allertati da commercianti e passanti che hanno segnalato nelle zone dello shopping la presenza di un cittadino straniero che nel periodo delle feste, vestito da Babbo Natale, chiedeva l’elemosina con insistenza. Per questo motivo i militari dell’Arma avevano notificato all’uomo il foglio di via dalla città. Nonostante tutto Ovidiu Po non ha desistito da suoi comportamenti, è anzi rimasto in città, ed ha cominciato ad avere scontri verbali con i commercianti che lo invitavano ad allontanarsi.


Alcuni titolari dei negozi sono stati costretti a chiudere a chiave l’ingresso ed altri sono stati aggrediti verbalmente perché l’elemosina non è stata ritenuta sufficiente dal clochard. Nei confronti di alcuni commercianti il cittadino rumeno ha poi fatto seguire minacce di future ripercussioni fisiche.


I carabinieri hanno raccolto testimonianze e denunce per formalizzare la richiesta di arresto alla autorità giudiziaria. Ovidiu Po è stato sottoposto a fermo giudiziario e la richiesta di arresto è stata convalidata dal Gip presso il tribunale di Modica per il sollievo dei commercianti.