Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1360
MODICA - 23/01/2011
Cronache - Modica: dovranno intervenire gli artificieri per mettere in sicurezza l’immobile

Residuati bellici in ex caserma Cc di piazza Matteotti

Nell’edificio sono in corso i lavori di ristrutturazione

Saranno gli artificieri del nucleo speciale di Messina a mettere in sicurezza la ex caserma dei carabinieri di piazza Matteotti.

Nel corso dei lavori di ristrutturazione dell’immobile infatti gli operai dell’impresa che ha in appalto l’opera hanno ritrovato un certo quantitativo di munizioni sotto il pavimento di una stanza al primo piano dell’immobile. I lavori potranno riprendere solo dopo la rimozione del materiale che si presume risalente alla seconda guerra mondiale.

Gli artificieri in occasione del loro intervento saranno chiamati a verificare altre parti dell’edificio per accertare se sono occultati altri reperti bellici. I lavori nella ex caserma dei carabinieri sono iniziati nel novembre di due anni fa grazie al finanziamento erogato con i fondi della legge 433 e dalla amministrazione provinciale, proprietaria dell’immobile, che ha compartecipato per 350 mila euro.

La ristrutturazione comporterà una spesa di un milione e mezzo di euro e consentirà di mettere a disposizione dell’Arma alcuni locali in una sezione dell’edificio e della stessa amministrazione provinciale nella restante parte.