Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1660
MODICA - 11/12/2010
Cronache - Modica: due anni, cinque mesi e 20 giorni di carcere per Benito Distefano

Rubava in casa con le persone dentro, ladro condannato

Il ragusano era stato sorpreso dalle forze dell’ordine in almeno due distinti episodi Foto Corrierediragusa.it

E’ stato condannato a due anni, cinque mesi e 20 giorni di carcere il ragusano Benito Distefano (nella foto), 44 anni, sorpreso dalle forze dell’ordine in almeno due distinti episodi mentre tentava di svaligiare altrettante abitazioni, una a Ragusa e l’altra a Modica. In quest’ultimo caso, mentre Distefano stava per intrufolarsi nella casa di un’anziana in via Asmara a Modica Alta, era stato colto in flagranza dal figlio della donna. Distefano aveva colpito il modicano con una testata al naso, minacciandolo di morte prima di darsi alla fuga.

Il ladro, grazie alla precisa descrizione fornita dalla vittima, era stato poi arrestato poche ore dopo nella sua abitazione dalla polizia, che teneva da tempo sotto controllo le mosse di Distefano, già noto per reati specifici. Nel marzo 2009, invece, Distefano aveva rotto la finestra di un appartamento in via G.B. Hodierna. L’anziana inquilina, dopo aver sentito il rumore dei vetri rotti, aveva sorpreso il ladro in camera da letto, urlando per richiamare l’attenzione. La sezione volanti arrestò l’uomo pochi minuti dopo.