Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 834
MODICA - 30/10/2010
Cronache - Modica: le manette sono scattate il piazza Matteotti per un ventinovenne

Ragusano ubriaco in auto con un trans picchia 5 carabinieri

I militari sono dovuti ricorrere alle cure dei medici, avendo riportato ferite guaribili in 2 settimane

Era senza patente alla guida di un’auto a noleggio, con un tasso alcolemico di ben cinque volte superiore al limite massimo consentito dalla legge, in compagnia di un trans sudamericano e di una ragazza spagnola. Un ragusano di 29 anni, finito in manette, se la stava spassando all’interno dell’auto parcheggiata in piazza Matteotti, nel centro storico che, ad una certa ora della notte, ha cominciato a pullulare di carabinieri. E proprio i militari hanno «rovinato la festa» al giovane, che non ha gradito.

Invitato a scendere dall’auto, il ventinovenne si è scagliato contro i carabinieri, cogliendoli di sorpresa con una inaspettata velocità, per nulla intaccata dallo stato di ebbrezza. Il ragazzo ha mulinato calci e pugni, prima di essere bloccato, riuscendo comunque a spedire al pronto soccorso ben cinque militari, che hanno riportato ferite al volto giudicate guaribili dai medici tra le due settimane e i 20 giorni.

Non pago di ciò, il ragusano ha dato di matto anche in caserma, sfasciando alcune sedie e un armadio, prima di essere reso inoffensivo. Il giovane è stato arrestato per danneggiamenti, lesioni personali, minacce, violenza, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Nelle prossime ore il giovane sarà processato per direttissima. Dai controlli al terminale, i carabinieri hanno accertato che al ventinovenne la patente era stata ritirata qualche settimana fa per infrazioni al codice della strada.

L’uomo aveva aggirato l’ostacolo prendendo a noleggio l’auto, a bordo della quale si stava divertendo con una ragazza e un transessuale, le cui posizioni sono state vagliate dai militari. Sia il trans che la ragazza spagnola se la sono cavata senza neanche una denuncia, in quanto sarebbero stati all’oscuro del fatto che il ragusano guidasse senza patente. Pare anzi che i due passeggeri avessero tentato di far desistere il ragusano dal mettersi al volante, perché ubriaco dopo una notte brava trascorsa tra pub e discoteche.