Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 629
MODICA - 20/08/2010
Cronache - Modica: la truffa ai danni del titolare di un autosalone

Comprano auto con assegno scoperto, 3 netini denunciati

E’ intervenuta la polizia dopo che la vittima aveva esposto i fatti in commissariato

Fratello, sorella e zio acquistano un’auto pagando con un assegno scoperto. E’ la truffa che tre persone in trasferta a Modica da Noto hanno perpetrato ai danni del titolare di un autosalone nei pressi della zona artigianale di contrada Michelica.

I truffatori, A.A. ,20 anni, V.V. di 25, e lo zio S. C., 42 anni, sono stati identificati e denunciati dalla polizia, dopo che la vittima si era recata in commissariato per esporre i fatti. Il commerciante, recatosi in banca 24 ore dopo aver perfezionato la vendita della vettura per incassare l’assegno di 3mila euro, si era sentito dire dall’impiegato che il titolo bancario era privo di fondi. Da qui la denuncia in commissariato e le successive indagini che hanno inchiodato i tre truffatori netini alle loro responsabilità.