Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:21 - Lettori online 1149
MODICA - 07/08/2010
Cronache - Modica: l’incidente è avvenuto in una zona rurale

Due auto in testa-coda. 65enne ferito, un mese di prognosi

Un altro sinistro lieve si è verificato in città Foto Corrierediragusa.it

In questi giorni estivi in cui le strade sono sovraffollate di automobili dirette verso i luoghi di villeggiatura, si susseguono gli incidenti stradali, alcuni anche spettacolari, am per fortuna non gravi, come quello verificatosi ieri in una contrada rurale. Un uomo ha riportato trenta giorni di prognosi, salvo complicazioni, a seguito dell’incidente avvenuto sulla Cava Ispica Ciancia, al km. 3,400. A scontrarsi la Peugeot 106, condotta da un 65enne, modicano, e la Fiat 500, alla cui guida era un 21enne, anch’egli di Modica.

I veicoli, dopo il violento impatto, sono finiti entrambi in testa-coda, sbattendo contro il muro a secco che delimita la carreggiata. Subito soccorsi, i due conducenti sono stati condotti in ambulanza all’ospedale «Maggiore», dove i medici del pronto soccorso hanno prestato loro le prime urgenti cure. Il più giovane se l’è cavata con una prognosi di cinque giorni ed è stato dimesso, mentre l’anziano è stato ricoverato per le lesioni riportate e giudicate guaribili, come accennato, in un mese. Per una mancata precedenza si sono poi scontrate una Renault Clio, guidata da un 21enne, ed una Fiat Panda, condotta da un 47enne, entrambi modicani. Uno dei due mezzi è andato a sbattere, dopo l’impatto, contro una Bmw in sosta. Le prognosi sono di pochi giorni.