Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 1032
MODICA - 05/08/2010
Cronache - Modica: il malvivente è stato sorpreso dalla vittima mentre tentava di entrargli in casa

Ladro rompe setto nasale a modicano. Arrestato

Le manette sono scattate a Ragusa, dove il malvivente risiedeva Foto Corrierediragusa.it

Un ladro tenta di rubare in casa di un’anziana a Modica Alta, viene colto in flagranza dal figlio della donna e lo colpisce con una testata al naso, minacciandolo di morte prima di darsi alla fuga. Ma l’uomo, nonostante sanguini a causa del setto nasale rotto, insegue il malvivente che riesce a dileguarsi. Una fuga inutile, quella di Benito Distefano (nella foto), 44 anni, ragusano. Il malvivente è stato difatti arrestato poche ore dopo nella sua abitazione, proprio nel capoluogo ibleo, grazie alla dettagliata descrizione fornita dall’uomo che si era dato all’inseguimento del ladro.

La polizia, peraltro, teneva da tempo sotto controllo le mosse di Distefano, già noto per reati specifici. Nonostante la trascorsa flagranza del reato, la testimonianza della vittima si è rivelata sufficiente per indurre il magistrato ad emettere l’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Distefano, rinchiuso a Piano del Gesù. Il ladro aveva tentato d’introdursi nell’abitazione dell’anziana in via Asmara, a Modica Alta.

Mentre il malvivente armeggiava con una persiana, sopraggiungeva il figlio della donna in compagnia di un amico. Invece di scappare, Distefano ha minacciato in maniera pesante l’uomo, scagliandogli una testata al naso. Il modicano si è dovuto sottoporre ad un intervento chirurgico al Maggiore, ma il suo coraggio si è rivelato determinante per assicurare il malvivente alla giustizia.