Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 23 Marzo 2017 - Aggiornato alle 17:58 - Lettori online 526
ISPICA - 27/07/2010
Cronache - Ispica: l’uomo era stato portato da 5 malviventi a Palma di Montechiaro

Commerciante di Ispica sequestrato riesce a fuggire

I presunti responsabili del sequestro sono stati sottoposti a fermo di polizia giudiziaria

Un commerciante dell’ortofrutta di Ispica viene sequestrato e rinchiuso in un casolare dell’Agrigentino, ma riesce a liberarsi e a fuggire dai suoi carcerieri. Per questa singolare vicenda cinque persone sono state sottoposte a fermo di polizia giudiziaria perché indiziate di sequestro di persona e lesioni personali. I cinque, quattro fratelli e il figlio di uno di loro, tutti di Palma di Montechiaro, avevano sequestrato il commerciante ispicese per farsi pagare una partita di ortofrutta, dal valore di 100 mila euro, venduta proprio ad Ispica, venerdì.

Il commerciante, che aveva funto da mediatore nell’affare, era stato sequestrato e rinchiuso nel casolare dai malviventi, che lo volevano usare come merce di scambio per ottenere il denaro. L’uomo è però riuscito a fuggire. Sono stati i carabinieri a soccorrere l’ispicese mentre questi vagava a piedi, in stato semiconfusionale, lungo la statale 115, nel tratto Gela – Licata.