Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 22 Maggio 2018 - Aggiornato alle 23:18
ISPICA - 16/01/2018
Cronache - In 2 distinte operazioni

Tre arresti per furto di limoni e carciofi pregiati

Tutti sono finiti ai domiciliari Foto Corrierediragusa.it

Tre persone sono state arrestate dai carabinieri in 2 distinte operazioni nelle campagne di Ispica per furto aggravato di carciofi e limoni. Ad essere colpita è stata un’azienda agricola di contrada Carruba, dov´erano stati rubati 60 chili di carciofo romano del valore di circa 200 euro. In questo caso le manette sono scattate per Sandro Girmenia, netino di 34 anni, con precedenti. L’uomo è ora ai domiciliari. Un ingente quantitativo di limoni era stato invece rubato da 2 soggetti italiani in un appezzamento di terreno di contrada Palmento Marchese. I militari hanno quindi arrestato due giovani ispicesi: Francesco Peligra e Giuseppe Licata, rispettivamente di 22 e 19 anni, entrambi con precedenti. I 2 avevano sottratto circa 400 chili di limoni per un valore di circa 500 euro. La refurtiva è stata interamente restituita al proprietario del fondo mentre i 2 ispicesi sono finiti ai domiciliari.