Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 18 Novembre 2017 - Aggiornato alle 14:57 - Lettori online 820
ISPICA - 22/07/2017
Cronache - Lo hanno deciso il sindaco Muraglie e Padre Fidone

Ispica in lutto per la morte del 17enne Orazio Spataro: sospese le celebrazioni per la Santa Patrona e niente fuochi d´artificio

Una decisione in linea con lo stato d’animo di un’intera città svegliatasi sotto shock Foto Corrierediragusa.it

Il sindaco Pierenzo Muraglie e Padre Michele Fidone, di comune accordo, alla luce del grave lutto che ha colpito l´intera comunità ispicese, hanno deciso di sospendere lo spettacolo, i fuochi d´artificio e le musiche che accompagneranno la processione esterna della Santa Patrona della Madonna del Carmelo. Questa decisione è stata assunta interpretando il pensiero e lo stato d´animo di un´intera città svegliatasi sotto shock per la perdita del giovanissimo Orazio Spataro (foto), che avrebbe compiuto 18 anni il prossimo settembre. Il giovane è rimasto vittima di un incidente con la moto nella notte tra venerdì e sabato nei pressi di contrada Graffetta.

Orazio Spataro era figlio unico e frequentava l´istituto Curcio. Il 17enne era appassionato di auto e moto. Nel suo profilo Facebook anche la foto di Marco Simoncelli, il motociclista morto in un incidente di pista. I suoi amici gli avevano proposto di partire insieme per la Croazia in vacanza, ma lui aveva preferito restare a Ispica. Tantissimi i messaggi di cordoglio di quanti si stringono in queste ore all´immane dolore della famiglia Spataro.