Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1210
ISPICA - 08/04/2016
Cronache - L’uomo è stato sottoposto ai domiciliari

Mansueto di nome, non di fatto: arrestato

I militari hanno riportato delle contusioni Foto Corrierediragusa.it

Armato di coltello, aggredisce prima lo zio e poi i carabinieri intervenuti per sedare la lite e rimasti lievemente feriti. Le manette sono scattate per il 27enne sciclitano Ignazio Mansueto (foto). L’uomo è agli arresti domiciliari. Mansueto, prima di riversare la sua furia contro due militari, aveva avuto una discussione per futili motivi con lo zio. A quel punto erano intervenuti i carabinieri per ristabilire la calma. Ma l’uomo ha poi lanciato una bottiglia di vetro contro i carabinieri. Non ancora soddisfatto ha pure impugnato un bastone di legno, minacciando di colpirli. I carabinieri, non senza difficoltà, sono riusciti a disarmare Mansueto dal bastone, che ha mulinato calci e pugni. Poi le manette. Dalla perquisizione personale è saltato fuori un coltello da cucina lungo 20 centimetri, nascosto nella manica sinistra del giubbotto. Il coltello è stato sequestrato.