Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 681
ISPICA - 25/03/2016
Cronache - Il blitz antidroga del giovedì santo da parte dei militari

Il fiuto del cane "carabiniere" incastra un incensurato

La cocaina in casa e pure nel giardino Foto Corrierediragusa.it

Grazie al suo infallibile fiuto, il fido cane "carabiniere" Axel scova 16 grammi di cocaina nascosti dentro una scarpa apparentemente abbandonata nel giardino di casa di un 25enne ispicese. Il blitz antidroga del giovedì santo effettuato dai Carabinieri, supportati dall’unità cinofili di Nicolosi, ha portato all’arresto di Giacomo Caruso, incensurato, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, Valentina Botti, il 25enne si trova ora ristretto agli arresti domiciliari. Il giovane nascondeva in casa pure due bustine di cellophane contenenti cocaina, marjuana ed un bilancino elettronico di precisione per pesare la droga, che i militari dell’arma hanno sequestrato. La sostanza stupefacente è stata trasmessa al laboratorio analisi dell’Asp di Ragusa per le previste analisi qualitative e quantitative, anche al fine di quantificarne con precisione le dosi e i guadagni ricavabili.

I militari, come accennato, sono stati supportati da un’unità del Nucleo carabinieri cinofili di Nicolosi grazie a cui hanno scovato, nascosto all’interno di una scarpa appoggiata per terra nel giardino di casa del 25enne, anche un involucro ben sigillato con all’interno circa 16 grammi di cocaina e del materiale per il confezionamento della sostanza.