Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 868
ISPICA - 26/06/2015
Cronache - Sono intervenuti i vigili del fuoco

Incendio a Marina Marza: un 69enne resta ustionato

Le fiamme sono state alimentate dal vento Foto Corrierediragusa.it

Non risulta in pericolo di vita ma è comunque in gravi condizioni il 69enne ispicese, C.F. le iniziali, ustionato sugli arti e sul torace, e quindi sulla maggior parte del corpo, dopo aver tentato di spegnere l’incendio sviluppatosi nel terreno di sua proprietà a Marina Marza. L’uomo si trova ora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale «Cannizzaro» di Catania, trasportato d’urgenza in elisoccorso poiché trovato riverso a terra privo di sensi, dove stabiliranno intanto la gravità delle ustioni e se le vie respiratorie risultano compromesse dal fumo inspirato. L’incendio s’è sprigionato nella tarda mattinata di oggi dopo essere sfuggito al controllo dello stesso 69enne. L´anziano difatti aveva appiccato le fiamme ad un cumulo si sterpaglie per pulire il terreno ma il forte vento ha alimentato troppo il fuoco. Nel tentativo vano di domare le fiamme, l´uomo è svenuto a pochi metri.

Sono nel frattempo sopraggiunti i Vigili del fuoco, intervenuti tempestivamente a Marina Marza per spegnere l’incendio che si propagava velocemente e solo quando hanno iniziato a domare le fiamme si sono accorti dell’anziano riverso a terra privo di sensi. Hanno fatto subito intervenire un’ambulanza del 118, che ha prestato i primi soccorsi. Ma, considerate le ustioni sulla maggior parte del corpo dell’anziano, gli operatori intervenuti hanno ritenuto opportuno e chiesto l’ausilio dell’elisoccorso, atterrato in loco e che ha trasportato l’uomo nel nosocomio catanese. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri.