Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1013
ISPICA - 27/05/2015
Cronache - Sentenza di un anno e 8 mesi di reclusione

Tentata rapina in farmacia ad Ispica: condannato Scollo

La vicenda aveva destato parecchia preoccupazione Foto Corrierediragusa.it

Aveva tentato di rapinare la farmacia «Ispicenia» ad Ispica il 16 febbraio scorso minacciando con un coltello il titolare dell’esercizio. Ma gli era andata male, perché il farmacista e un carabiniere che si trovava lì per caso, per nulla intimoriti dal coltello che l’uomo brandiva, lo avevano messo in fuga e ammanettato dopo una corsa di circa 700 metri. Francesco Scollo, 54 anni, pozzallese, con qualche precedente alle spalle per reati specifici, è stato condannato in udienza preliminare a un anno e 8 mesi di reclusione, pena sospesa, dal gup Giovanni Giampiccolo nel corso del processo celebrato con il rito abbreviato su richiesta dagli avvocati difensori Enrico Platania e Irene Russo. Il pm Gaetano Scollo aveva chiesto 3 anni di reclusione. L’uomo è libero ed è tornato a casa, ma ora deve stare attento a non commettere nuovi reati.

La vicenda aveva destato parecchia preoccupazione nella zona, soprattutto a farmacisti, a causa di altre rapine che si erano verificate nell’ispicese e nel pozzallese. Il rapinatore seriale che prediligeva le farmacie era proprio Francesco Scollo che è stato arrestato dai carabinieri e processato.