Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 638
ISPICA - 30/01/2015
Cronache - E’ successo nella primna serata di mercoledì in pieno centro

Malvivente armato rapina una farmacia

Nella notte di domenica scorsa, invece, in un ipotizzabile tentativo di furto, è stata forzata la finestra del bagno del plesso scolastico Sant’Antonio
Foto CorrierediRagusa.it

Rapina nella farmacia di corso Garibaldi (foto), in pieno centro, a breve distanza da piazza dell’Unità d’Italia. Alle 19 e 45 circa, piomba all’interno della farmacia un uomo incappucciato e col volto semicoperto da una sciarpa. Minacciando con un coltello da cucina la cassiera, si fa consegnare il guadagno della giornata in cassa. Magro il bottino arraffato: appena 300 euro. In quel momento la farmacia era deserta, non vi erano clienti. L’uomo è poi fuggito, dileguandosi probabilmente nel dedalo di vie che caratterizzano il centro storico. Ai farmacisti non rimasto altro che telefonare ai carabinieri che hanno effettuato i sopralluoghi e hanno acquisito le immagini registrate dalle videocamere di sorveglianza installate nelle vicinanze. Da una prima e sommaria ricostruzione dei fatti non si esclude si tratti di una persona del luogo, probabilmente un rapinatore «occasionale», forse un tossicodipendente. La farmacia è rimasta chiusa al pubblico.

Nella notte di domenica scorsa, invece, in un ipotizzabile tentativo di furto, è stata forzata la finestra del bagno del plesso scolastico Sant’Antonio, adiacente alla palestra ubicata nel piano interrato. Sono stati frantumati i vetri e danneggiati gli infissi. Gli ignoti malviventi non hanno potuto procedere oltre, probabilmente bloccati dalle porte interne chiuse a chiave, che li avrebbero rallentati e costretti a fare rumore.