Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1161
ISPICA - 02/10/2014
Cronache - L’uomo lascia la ex moglie e la figlia che vivono a Trapani

E´ morto il 67enne caduto dalla scala

L’uomo era su una scala ad un’altezza di tre metri per potare una siepe e sistemare il tettto quando è precipitato malamente al suolo Foto Corrierediragusa.it

E’ deceduto all´ospedale "Garibaldi" (foto) di Catania il pensionato rosolinese Vincenzo Maltese, 67 anni, rimasto vittima di un incidente sul lavoro mentre potava una siepe e sistemava le tegole del tetto della sua villetta tra Cirica e Porto Ulisse, sulla costa ispicese. L’uomo stava lavorando su una scala ad un’altezza di tre metri quando è precipitato malamente al suolo dopo aver perso l’equilibrio, forse a causa di un movimento repentino. Ad accorgersi dell´incidente era stato un giardiniere che stava lavorando in una villetta vicina. L’uomo, affacciandosi all´interno della struttura confinante, aveva visto l’anziano a terra esanime, lanciando l’allarme.

Era subito arrivata l’ambulanza del 118 da Ispica che aveva trasportato il 67enne al pronto soccorso dell’ospedale "Maggiore" di Modica, dove era stato sottoposto a tutti gli accertamenti radiologici, compresa la tac che aveva evidenziato una emorragia cerebrale. Viste le sue gravi condizioni, i medici di turno e i rianimatori avevano deciso di chiedere l´intervento dell’elisoccorso per l’immediato trasferimento al "Garibaldi" di Catania, dove ieri il 67enne è deceduto. L´uomo lascia la ex moglie e una figlia che vivono a Trapani.