Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 620
ISPICA - 21/06/2014
Cronache - Sono intervenuti i vigili del fuoco

Incendio alla scuola materna a Ispica

Lo stabile è stato preservato grazie anche al coraggio dei bidelli e degli insegnanti
Foto CorrierediRagusa.it

Gli allievi erano usciti da scuola mezz’ora prima che l’incendio divampasse in via Sulla, circondando uno degli asili dell’istituto comprensivo Leonardo da Vinci (foto). Salvi per una fortuita circostanza sia i bambini, sia la struttura che ospita la scuola materna. In quest’ultimo caso, lo stabile è stato preservato grazie anche al coraggio dei bidelli e degli insegnanti che hanno letteralmente «buttato acqua sul fuoco» con l’ausilio di secchi e di un tubo di gomma, seguiti dall’intervento dei Vigili del fuoco del distaccamento di Modica, che hanno arginato le fiamme, mettendo in sicurezza l’edificio scolastico. Le forti raffiche di vento, il caldo torrido e le immani distese di sterpaglie hanno concorso a sviluppare le fiamme, generando copiose nubi di fumo, che hanno invaso le abitazioni nei dintorni.
Sono stati, è inutile dirlo, attimi di terrore quelli vissuti dai residenti in via Sulla, sconvolti e scioccati al pensiero delle conseguenze, se ci fossero ancora stati i bambini all’asilo. L’incendio è per fortuna divampato alle 13, mezz’ora dopo l’uscita dei piccoli dalla scuola materna. Ma attribuire il «lieto fine» alla «dea bendata» è una ben magra consolazione.

Il rischio degli incendi è elevatissimo nella stagione estiva, quanto meno bisognerebbe attenuarne la percentuale, provvedendo ad estirpare le ampie macchie di sterpaglie dalle vaste aree ricoperte da questa copiosa vegetazione, come risulta essere il quartiere in cui insiste via Sulla.