Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 709
ISPICA - 26/12/2013
Cronache - A un posto di controllo sulla 115 bloccata una coppia residente a Modica

Sequestrati 22 chili di marijuana nel camper

Lei ucraina, lui torinese, trasportavano droga dall’estero. Per eludere i cani antidroga, gli involucri erano stati cosparsi di grasso e gasolio
Foto CorrierediRagusa.it

Chi fermerebbe un camper con una coppia di persone che sembrano turisti e un cane a bordo durante il giorno di Natale? La Polizia stradale di Ragusa a un posto di blocco sulla statale 115 nei pressi di Ispica. La sorpresa per gli agenti è enorme: 22 confezioni di marijuana per un totale di 22 chili. La droga è stata sequestrata e le due persone arrestate e messe a disposizione del sostituto procuratore Gaetano Scollo. Si tratta di Anzhela Surina, ucraina di 28 anni, e di Noè Carbonato, torinese di 45. Entrambi residenti a Modica.

Provenivano in camper dal Nord, ma alle prime domande degli agenti hanno manifestato nervosismo. I poliziotti hanno scoperto anche che i due avevano qualche precedente penale. Dentro il camper si notavano alcuni bulloni di pannelli interni allentanti e un forte odore di gasolio, probabilmente per sviare l’attenzione di cani antidroga. I due venivano dall’estero e stavano trasportando la droga in territorio ibleo. Per eludere i controlli antidroga, tutti gli involucri erano stati prima avvolti con pellicola trasparente e poi cosparsi con grasso e gasolio.