Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 609
ISPICA - 03/12/2013
Cronache - E’ successo in un’abitazione di contrada Marza

Anziani legati e rapinati in casa per 335 euro di bottino

I malviventi, a quanto pare del posto e di giovane età, sono poi fuggiti Foto Corrierediragusa.it

Ancora un caso di anziani legati e rapinati in casa. Almeno in questo episodio, però, i malcapitati di turno se la sono cavata con nessuna ferita, tanto spavento e un leggero danno economico. Stavolta la rapina in abitazione si è verificata lunedì sera in contrada Marza, tra Ispica e Pozzallo, nella residenza estiva di due coniugi pensionati pozzallesi, 76 anni lui, 69 lei. I malviventi, tre con il volto coperto da passamontagna, si sono introdotti nell’abitazione dopo aver rotto il vetro di una finestra sul retro. Minacciando ritorsioni con armi mai mostrate (quindi è presumibile fossero disarmati), i rapinatori hanno legato alla sedia i due anziani, frugando dappertutto e racimolando 35 euro in contante e una manciata di gioielli del valore di circa 300 euro.

I malviventi, a quanto pare del posto e di giovane età, sono poi fuggiti mentre i due anziani, dopo essere riusciti a liberarsi, hanno chiamato i Carabinieri che stanno conducendo le indagini.