Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 824
ISPICA - 30/07/2013
Cronache - La prima vittima di "Caronte" in provincia è un 78enne

Anziano collassa e muore per il caldo a S. Maria del Focallo

Inutili i soccorsi: il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso

Muore in spiaggia a causa del caldo torrido: un arresto cardiocircolatorio stronca la vita di Umberto Catudella, 78 anni, residente a Modica, ma originario di Rosolini. L’anziano, in compagnia della moglie e della figlia, è stato colto dall’improvviso malore alle 14 e 30 di domenica, sull’affollatissimo arenile di Santa Maria del Focallo, a confine con il territorio di Pozzallo. «Caronte» falcia la vita di quella che s’è rivelata essere la sua prima vittima in provincia di Ragusa.

L’anziano cercava refrigerio sul litorale Ispica – Pozzallo. E, mentre passeggiava sulla spiaggia, s’è all’improvviso accasciato, morendo sul colpo davanti a centinaia di impotenti bagnanti, che non dimenticheranno facilmente la drammatica scena, consumatasi in quella che avrebbe dovuto essere una domenica di ristoro e divertimento. Inutili, quindi, si sono rivelati i soccorsi. I sanitari del servizio 118, che hanno tentato di rianimarlo a bordo dell’ambulanza, hanno dovuto arrendersi alla cruda realtà e non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Tant’è che non s’è reso necessario il trasporto all’ospedale. Il cadavere è stato infatti subito consegnato a una ditta di Pompe funebri rosolinese.

Secondo i sanitari del 118, è stata determinante l’altissima temperatura che ha caratterizzato la giornata di domenica, che, nel momento della morte di Cataudella, segnava 42 gradi.