Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 929
ISPICA - 01/07/2013
Cronache - Davanti ai giudici comparirà un ispicese accusato di sequestro di persona e stalking

Sputa addosso alla ex e la sequestra: 35enne a giudizio

Fu la presunta vittima, una donna di 32 anni di Ispica, a sporgere denuncia a carico dell’ex compagno

Segrega in una casa per ore la sua ex dopo averla pedinata, vessata, minacciata e insultata, sputandole addirittura addosso per strada. Una sfilza di reati per il 35enne ispicese V.F., dallo stalking al sequestro di persona, passando per maltrattamenti, minacce ed ingiurie. Accuse che gli sono costate il rinvio a giudizio da parte del gup al prossimo novembre, quando l’imputato, difeso dall’avvocato Franco Rovetto, dovrà comparire dinanzi ai giudici per la prima udienza a porte aperte del processo a suo carico.

Fu la presunta vittima, una donna di 32 anni di Ispica, a sporgere denuncia a carico dell’ex compagno, che non si era rassegnato alla fine della loro relazione, cominciando a renderle la vita impossibile, fino alle estreme conseguenze culminate nelle botte, negli insulti e nel sequestro di persona, dopo un periodo abbastanza lungo di vessazioni di ogni genere che avevano indotto la donna a vivere nel terrore, mutando le consuete abitudini. I fatti si verificarono a Ispica e a Marina Marza nel 2011.