Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 774
ISPICA - 11/12/2012
Cronache - Incidente sul lavoro ai danni di un 46enne

Ispicese colpito da tubo, ricoverato grave a Catania

Scattati i soccorsi, gli operatori del servizio 118 hanno effettuato un difficile intervento di salvataggio

I medici non hanno ancora sciolto la prognosi dell’uomo che domenica scorsa è stato colpito in pieno viso da un tubo metallico, sganciatosi dal raccordo dell’impianto d’irrigazione, mentre lavorava in campagna. C. D., 46 anni, ispicese, si trova ora ricoverato nella divisione di neurochirurgia dell’ospedale Cannizzaro di Catania, dov’è stato trasportato in elisoccorso per la gravità del trauma.

L’uomo è stato quindi colpito violentemente al volto. Scattati i soccorsi, gli operatori del servizio 118 hanno effettuato un difficile intervento di salvataggio. Il percorso era impervio e s’estendeva all’interno di un terreno infangato dalla pioggia e difficile da raggiungere. Giunti sul posto, la vittima presentava un trauma cranico-facciale e perdeva sangue dall’orecchio, un fatto che denotava la frattura della base cranica.

L’uomo era in stato confusionale e presentava l’agitazione psicomotoria tipica da emorragia cerebrale.

Gli operatori del 118, resisi conto della gravità della situazione, hanno fatto intervenire l’elisoccorso, che con un atterraggio di fortuna, s’è avvicinato nel limiti del possibile al luogo dove prelevare il ferito. Il paziente è stato intubato e trasferito al Cannizzaro.