Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1168
ISPICA - 04/02/2012
Cronache - Operazione dei Carabinieri

Denunciati donna e gioielliere per furto e ricettazione

Sempre a Ispica è stato denunciato un marocchino di 34 anni per lesioni personali aggravate, violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale

Gioielliere incensurato e giovane tunisina denunciati dai carabinieri per furto aggravato e ricettazione a Ispica. L’immigrata di 24 anni aveva rubato un gioiello da una rivendita di compro oro per poi rivenderlo per 116 euro al titolare della gioielleria, che lo aveva a sua volta messo in vendita al prezzo di mille euro, con l’intento di guadagnarci nove volte tanto rispetto alla somma consegnata alla ladra per il monile di provenienza furtiva, un anello con diamanti.

Sempre a Ispica è stato denunciato un marocchino di 34 anni per lesioni personali aggravate, violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale. L’immigrato, decisamente ubriaco, aveva picchiato il fratello 32enne nella loro abitazione di via Leopardi.

Quando erano arrivati i carabinieri chiamati dalla vittima il furioso marocchino aveva inveito anche contro i militari che avevano dovuto faticare circa mezzora per riportare l’immigrato a più miti consigli. I controlli s’inseriscono nel novero delle direttive impartite dal comando provinciale e coordinate dal capitano Alessandro Loddo.