Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 750
ISPICA - 22/10/2011
Cronache - Succede sulle principali strade in pieno giorno

Auto che sfrecciano come bolidi e pedoni spaventati

È quanto denuncia Giuseppe Bellisario, coordinatore dell’Udc

Auto e moto sfrecciano sulle principali strade in pieno giorno, mettendo a rischio l’incolumità dei pedoni. Tali mezzi adottano sistemi di scappamento in violazione della legge. È quanto denuncia Giuseppe Bellisario, coordinatore dell’Udc, questa volta, però, nella qualità di portavoce dei tanti ispicesi che segnalano l’allarmante fatto.

Molte strade sono infatti interessate da comportamenti stradali che assumono connotati da vero e proprio «Bronx urbano». Modus operandi imputabile a giovinastri a bordo di auto e moto che sfrecciano ad altissima velocità sulle vie del centro: Via Vittorio Veneto, Statale 115, Via Duca egli Abruzzi, Viale Rapisardi, Via Benedetto Spadaro e, soprattutto, Via Sulla.

L’inquinamento acustico non è da meno. I rumori prodotti dalle moto e dagli scooter è impressionante. L’ottanta per cento di tali mezzi, secondo quanto riferisce Bellisario, adotta sistemi di scappamento in violazione della legge. E l’incessante rumore di «chiassose» marmitte scuote il riposo notturno delle persone con gravi ripercussioni sulla salute dei cittadini.

Nel frattempo, Bellisario ha chiesto al sindaco Piero Rustico di usare la sua autorità per assicurare una maggiore presenza sul territorio della Polizia municipale, della Polizia provinciale e dei carabinieri, ma non ha ricevuto risposta. Ha inoltre suggerito l’installazione di attenuatori di velocità sulle principali vie. Il suo appello è caduto nel vuoto. Forse, Bellisario non è conoscenza del fatto che la stessa telecamera di sorveglianza del Comune è stata per il momento disattivata.