Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 702
GIARRATANA - 06/05/2014
Cronache - Intervengono i Carabinieri che denunciano tutti

Chi paga l´aperitivo? E scoppia la rissa

Qualcuno dei contendenti ha dovuto far ricorso alle cure della Guardia medica Foto Corrierediragusa.it

I Carabinieri di Giarratana hanno denunciato a piede libero per rissa aggravata sette persone, tutte del posto e imparentate tra loro: padre, figlio, zio, nipoti e cognato, oltre a un vicino di casa. La lite, nata al bar a causa del conto da pagare per l’aperitivo, è poi proseguita a casa di uno degli indagati e alla guardia medica. Dalla diatriba verbale su chi deve offrire, in pochi attimi si passa ai fatti e volano schiaffi, calci e pugni. Interviene a dar manforte anche il padre di due dei contendenti. Uno dei rissosi tira fuori un coltello e colpisce un altro, causandogli una ferita al sopracciglio poi suturata dalla guardia medica con prognosi di giorni dieci.

E´ stata necessaria tutta la notte ai Carabinieri per tirare fuori qualche versione attendibile dei fatti, dei quali s’è potuto fare un quadro esaustivo solo in mattinata. Tutti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Ragusa per rissa aggravata.