Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 814
GIARRATANA - 22/09/2010
Cronache - Giarratana: linea ferrata incustodita sulla Giarratana-Ragusa

Passaggio a livello aperto e semaforo spento: sfiorata tragedia alle 12,30

La denuncia arriva dal padre di una ragazza che ha attraversato la linea ferrata un attimo prima che passasse il treno. «E’ successo anche con un’ambulanza del «118»- afferma Sebastiano
Foto CorrierediRagusa.it

Occhio al passaggio a livello: è aperto mentre passa il treno. Quando gliel’hanno raccontato non voleva crederci, ma quando sua figlia ha rischiato di finire stritolata sotto le rotaie perché le sbarre del passaggio a livello erano alzate e il semaforo spento, Sebastiano s’è reso conto che sulla Giarratana-Ragusa si può morire travolti dal treno.

E’ successo alle 12,30 di mercoledì. Sebastiano racconta ciò che gli è stato riferito dalla figlia e s’auspica che qualcuno provveda a porvi rimedio prima che ci scappi il morto. «Tutti i giorni- racconta Sebastiano – mia figlia percorre quella strada. Stavolta ha trovato il semaforo verde e le sbarre alzate, appena ha attraversato ha visto che stava sopraggingendo il treno in direzione Ragusa: tragedia sfiorata di pochissimo.

«E non è la prima volta- incalza- che il passaggio a livello rimane aperto mentre passa il treno. Come faccio a dirlo? Mi è stato riferito da parenti di un malato che era dentro l’ambulanza del «118» che è passata da lì un attimo prima che sopraggiungesse il treno. Non volevo crederci, ora mia ci credo».

Da parte nostra nessun commento, perché Sebastiano ha detto tutto. Solo una raccomandazione agli automobilisti che percorrono la Giarratana –Ragusa. Non fidatevi se il passaggio a livello è aperto, potreste essere travolti dalla littorina che ha sempre diritto di precedenza anche se a bordo c´è solo il macchinista: date la precedenza, sia che il treno sopraggiunga da destra che da sinistra. Fino a quando qualcuno non provveda a risolvere il problema.