Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 554
COMISO - 14/03/2010
Cronache - Comiso: a distanza di una settimana s’è verificato un altro rogo doloso

Incendio doloso ai danni dell’azienda "Gurrieri trasporti"

Le fiamme hanno distrutto un trattore e l’ufficio. I Vigili del fuoco hanno evitato danni ad altri mezzi. Stimati circa 200 mila euro di danni
Foto CorrierediRagusa.it

I danni ammontano a circa 200 mila euro. E molto di più sarebbero stati se i Vigili del fuoco fossero arrivati qualche minuto più tardi. A distanza di una settimana, dopo il rogo appiccato all’azienda d’imballaggi dei fratelli Aquila a Vittoria, i piromani hanno agito di nuovo. Distrutto dal fuoco l’ufficio e alcuni mezzi dell’azienda trasporti di materiali edili Gurrieri, sita sulla strada provinciale Comiso-Chiaramonte Gulfi.

La segnalazione d’allarme è scattata alle 21 di sabato sera. I vigili sono riusciti a circoscrivere in tempo le fiamme che avevano giù distrutto una motrice (trattore per articolato) e l’ufficio realizzato in struttura precaria all’interno dell’area parcheggio dei camion utilizzati per il trasporto. Qualche minuto più tardi sarebbero saltati altri trattori e camion. Pare che ignoti abbiamo tagliato la rete di recinzione per entrare e appiccare il fuoco.

Le indagini sono condotte dalla Polizia dei commissariati di Vittoria e Comiso. La pista è quella dell’incendio doloso, che a una settimana dall’altro rogo che ha distrutto l’azienda diVittoria fa pensare a una recrudescenza del racket.

(nella foto, i Vigili del fuoco al lavoro mentre spengono le fiamme)