Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1184
COMISO - 08/01/2010
Cronache - Comiso: era ubicata in una ex sala giochi del centro casmeneo. 9 le denunce

Scoperta bisca clandestina con puntate di 2mila euro

Sono stati inoltre sequestrati complessivamente 5mila 730 euro utilizzati dai giocatori per le scommesse durante la partita

I carabinieri di Comiso da tempo monitoravano una ex sala giochi del centro abitato della città con il sospetto che dentro il locale si potessero organizzare bische clandestine. Un sospetto fondato dal numeroso vai e vieni di persone che frequentavano la sala soprattutto nelle ore notturne. La notte dell’epifania i militari hanno fatto irruzione all’interno dell’edificio trovando 9 persone sedute intorno ad un tavolo impegnate in una partita di baccarà con puntate estremamente elevate.

I soldi sul tavolo, ad ogni mano, arrivavano sempre a superare i 2mila euro. I nove giocatori, otto uomini operai e disoccupati dai 38 ai 68 anni, quasi tutti pregiudicati e una donna 43 enne di origini pugliesi anch’essa pregiudicata per reati specifici, nullafacente, sono stati deferiti a piede libero all’autorità giudiziaria iblea di fronte alla quale dovranno rispondere del reato di partecipazione in concorso a giochi d’azzardo. Il proprietario dell’ex sala da gioco un comisano di 44 anni è stato deferito a piede libero per aver messo a disposizione i propri locali adibendoli a sale per il gioco d’azzardo.

Sono stati inoltre sequestrati complessivamente 5mila 730 euro utilizzati dai giocatori per le scommesse durante la partita. La stessa serata sono stati anche identificate numerose persone sorprese all’interno dei locali in qualità di spettatori.