Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1288
COMISO - 03/12/2009
Cronache - Comiso: recrudescenza malavitosa nella città casmenea

Fallisce furto in gioielleria di corso V. Emanuele

I ladri non sono riusciti a manomettere il sistema d’allarme e l’intervento della Polizia ha fatto fallire il colpo. Preoccupazione per gli ultimi episodi delittuosi: scassi agli uffici della polizia municipale, banco di Sicilia, incendi di autovetture

Un altro episodio criminoso nel centro storico di Comiso. Si tratta di un tentativo di furto con scasso ai danni dell’oreficeria di proprietà di L.M., sita in corso Vittorio Emanuele, denominata anche «la strada dell’oro», proprio perché tradizionalmente vi insistono numerose oreficerie.

Il tentativo di furto ai danni dell’esercizio commerciale, pare sia stato effettuato dopo la mezzanotte. I ladri hanno tentato di manomettere il sistema di allarme ma evidentemente non ci sono riusciti. Immediato sul posto, l’intervento della Polizia del locale commissariato. E con questo sono 4 gli episodi criminosi che si registrano a Comiso, a distanza di tre giorni. Il furto con scasso ai danni del comando di Polizia Municipale, il tentativo di furto con scasso ai danni del Banco di Sicilia, l’incendio di una vettura a poca distanza dal commissariato di Comiso e l’incendio di 3 macchine in via Canicarao.