Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 857
COMISO - 06/11/2007
Cronache - Aveva 55 anni

Tunisino muore mentre lavora nei campi

In contrada Mortilla tra Comiso e Chiaramonte Gulfi. Soccorso dal datore di lavoro. Foto Corrierediragusa.it

Comiso - Un cittadino tunisino e´ morto mentre lavorava nei campi. Ali´ Goueb, di 55 anni, e´ stato stroncato da un infarto che non gli ha lasciato scampo.

Si e´ verificato ieri in contrada Mortilla, tra il territorio di Comiso e Chiaramonte Gulfi, nel ragusano. A soccorrerlo e´ stato il suo datore di lavoro, che lo ha caricato in auto e si e´ diretto a grande velocita´ al pronto soccorso dell´ospedale di Comiso.

Ma purtroppo, quando e´ arrivato, l´uomo era gia´ morto. I medici hanno accertato che non presentava traumi o lesioni, ne´ tracce di violenza. Ali´ Goueb si trovava da molti anni in Italia e viveva ad Acate. Svolgeva attivita´ saltuaria come braccante agricolo.

Lo aveva fatto anche negli ultimi giorni di vita e, purtroppo, come spesso accade per gli immigrati, senza una regolare assunzione. Il datore di lavoro e´ stato sentito dalla Polizia di Comiso, che ha informato gli uffici Inps ed Inail, cui spettera´ il compito di intervenire per quanto riguarda la posizione lavorativa dell´uomo. Oggi il medico legale ha eseguito l´ispezione cadaverica. Subito dopo, la salma e´ stata restituita ai familiari