Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 928
COMISO - 05/04/2009
Cronache - Comiso: la donna ha cominciato ad inveire contro gli utenti

Precaria 40enne in preda ad una crisi isterica al "Magliocco"

Pare che a fare scattare la reazione incontenibile della comisana sia stato il fastidio arrecatole dal cigolio di una porta ripetutamente aperta e chiusa

Una quarantenne precaria va in escandescenze. Insulti e minacce ad alcuni utenti. È accaduto a Comiso la settimana scorsa al centro d’eccellenza del "Magliocco". La signora A.L. precaria da 18 anni, improvvisamente ha cominciato ad insultare gli studenti ed i docenti dell’università di informatica sita nei locali del centro d’eccellenza dell’aeroporto "Magliocco".

Pare che a fare scattare la reazione incontenibile della donna, sia stato il fastidio arrecatole dal cigolio di una porta ripetutamente aperta e chiusa. L’ennesima volta è stata quella buona. La donna ha cominciato a buttare a terra tutto ciò che era sulla scrivania ed a interloquire con studenti e docenti in maniera sboccata, violenta e minacciosa.

Non è servito a niente l’intervento di alcuni custodi perché la precaria era in preda ad una crisi più violenta del solito. A.L. infatti, aveva da poco terminato un trattamento sanitario obbligatorio.

Adesso sono state acquisite da parte del comune i verbali e le relazioni del personale universitario che già da tempo lamentava alcuni atteggiamenti non conformi, e nelle prossime settimane gli uffici preposti si occuperanno come prevede la legge, di effettuare il provvedimento disciplinare a carico della donna che, a detta di molti colleghi d’ufficio, non è nuova a questi comportamenti.