Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 445
COMISO - 28/12/2008
Cronache - Comiso - Singolare disavventura per dei comisani tornati in città

I parenti non trovano la tomba, era "sepolta" dalle erbacce

La manutenzione ordinaria non è delle migliori nel cimitero comunale e questo episodio è emblematico
Foto CorrierediRagusa.it

I parenti del caro estinto tornano dall’estero per le vacanze natalizie e non trovano più la tomba del trisavolo. I pronipoti,tornati dall’estero, hanno cercato invano la tomba del loro avo, sepolta dalle erbacce.

I parenti del luogo hanno confermato che sino a qualche mese fa la lapide sepolcrale era regolarmente al suo posto. Alla fine il mistero è stato svelato. La tomba era stata nascosta da erbacce (nella foto), muschi e licheni che rano nel frattempo cresciuti a dismisura.

In effetti la lapide in questione non è l’unica a trovarsi in quelle condizioni. Il cimitero di Comiso, infatti, oltre ad essere immerso nel silenzio «tombale» è "sovrastato" anche di tanto, ma tanto verde spontaneo. Ergo, non guasterebbe una maggiore manutenzione.