Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1413
COMISO - 23/12/2008
Cronache - Comiso- Lei, lui, l’altra: botte per lavare l’onta del tradimento

Storia d’amore e di percosse fra la moglie e l’amante del marito

Dopo la spedizione punitiva di padre e figlia, la donna ferita s’è rivolta alla Polizia, che ha denunciato gli aggressori
Foto CorrierediRagusa.it

Donna tradita in amore organizza una spedizione punitiva contro l’amante del proprio marito. E’ successo a Pedalino, frazione di Comiso, circa due mesi fa, ma la notizia è trapelata solo in questi giorni, dopo l’intervento della Polizia. Per i due congiunti, padre di 70 anni e la figlia tradita di 39, è scattata una denuncia per le lesioni provocate alla rivale accusata d’avere avuto una relazione extraconiugale.

Il padre e la figlia si sono recati presso l’abitazione della donna che aveva avuto la relazione con il marito per minacciarla di non provare più a intromettersi nella vita coniugale. E per essere più convincenti, hanno aggredito la donna provocandole ecchimosi e contusioni varie al volto che sono stati giudicati guaribili in una decina di giorni. La vittima ha poi riferito tutto alla Polizia che ha avviato le indagini per fare luce sull’accaduto.

La vicenda, per certi versi dai contorni boccacceschi, è stata al centro del pettegolezzo nella piccola frazione e ora di tutta Comiso. Se prima della spedizione punitiva erano in pochi a sapere, adesso tutti sono a conoscenza del menage à trois di Pedalino, piccola frazione non immune delle stesse storie avventurose e passionali che avvengono nei grandi centri abitati dove è più facile mantenere tutto nel massimo riserbo.