Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 12 Dicembre 2018 - Aggiornato alle 14:42
COMISO - 02/03/2018
Cronache - Un agente ha dovuto sparare un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio

Folle inseguimento in auto tra polizia e fuggitivo ubriaco: denunciato

Il 29enne denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e violazione di sigilli, essendo l’auto risultata sottoposta a fermo amministrativo Foto Corrierediragusa.it

Alla maniera dei polizieschi anni 70, un folle e spettacolare inseguimento nella notte in auto si è verificato non sulle strade di San Francisco, ma in quelle di Comiso, con le volanti della polizia alle calcagna di un uomo che si era messo al volante ubriaco e sotto l’effetto di droghe. Il 29enne, dentro la sua Volkswagen Golf parcheggiata e assieme ad una persona che si scoprirà essere un minore, aveva sgommato a tutta velocità alla vista dei poliziotti, che si erano subito messi all’inseguimento, chiedendo manforte agli altri colleghi. La folle corsa è proseguita fuori dal centro abitato, in aperta campagna, fino alla statale 514, dove il fuggitivo ha accelerato in direzione Catania. L’uomo in fuga, giunto ad un incrocio, vedendosi affiancato dalla volante ha effettuato una pericolosa inversione di marcia, ripercorrendo la statale in senso opposto, verso Ragusa.

Alla fine l’auto è stata bloccata, con il conducente che ha cominciato ad armeggiare sul cruscotto, inducendo un poliziotto a sparare un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio. L’uomo è così sceso dal mezzo senza opporre ulteriore resistenza. Sul sedile passeggero viaggiava, come accennato, un minore di 17 anni amico del 29enne denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e violazione di sigilli, essendo l’auto risultata sottoposta a fermo amministrativo.