Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 22:45 - Lettori online 663
COMISO - 02/06/2017
Cronache - In azione i vigili del fuoco

Incendio nel canalone del fiume Ippari

Presenti carabinieri e polizia locale che hanno deviato il traffico Foto Corrierediragusa.it

E´ stato spento senza non poche difficoltà dai vigili del fuoco l´incendio che nel primissimo pomeriggio di venerdì si è sviluppato nel canalone del fiume Ippari, a poche centinaia di metri, in linea d´aria, dal centro abitato e dall´ospedale. Ad andare in fiamme sterpaglie, canne e materiale di risulta di una piccola discarica abusiva, composta in prevalenza da tubi di plastica per l´edilizia in disuso e la cui combustione ha creato parecchio fumo nero. Presenti carabinieri e polizia locale, che hanno deviato il flusso veicolare su percorsi alternativi, dal momento che la zona vicina alle fiamme, soprattutto a causa del denso fumo nero, è stata chiusa al traffico, ovvero quella che dal centro di Comiso porta verso l’aeroporto.

L´incendio è divampato poco dopo le 13.30 e, come accennato, ha visto impegnati per alcune ore i vigili del fuoco, il cui lavoro è stato reso difficoltoso dal forte vento. I pompieri hanno tuttavia subito avuto la situazione fin da subito sotto controllo e non è stato necessario procedere all’evacuazione della zona lambita dalle fiamme, seppure parecchi residenti si sono riversati in strada, allontanandosi comunque di loro volontà, a causa dell´aria resa irrespirabile dalla coltre di fumo nero, visibile a chilometri di distanza, persino dalle zone più alte di Ragusa. Restano ancora da accertare le cause dell´incendio.