Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 965
COMISO - 27/09/2008
Cronache - Comiso - I controlli della Guardia Costiera

Pesce "clandestino" al mercato settimanale, piovono le multe

Il consumatore deve sempre stare attento alla provenienza Foto Corrierediragusa.it

Pesce «clandestino» al mercatino settimanale di Comiso. Sono state 4 le multe elevate dopo un accurato controllo della Guardia Costiera. Alcuni rivenditori ambulanti avevano delle cassette di pesce senza etichette di tracciabilità. Una "leggerezza" costata loro mille 100 euro ciascuno.

Si ripresenta il problema dell’immissione nei mercati di prodotti privi di etichette che ne indicano la provenienza. Purtroppo, secondo le dichiarazioni di alcuni clienti dei mercatini settimanali , i prodotti senza marchio spesso sono anche i più economici rispetto ad altri che invece vengono venduti seguendo le normative previste.

In realtà, il compratore dovrebbe essere il primo a richiedere determinate garanzie, ma a detta di molti, con i tempi che corrono ed i prezzi alle stelle, poco importa la provenienza di un genere alimentare, l’importante che sia fresco ed a buon mercato.