Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1403
COMISO - 10/08/2015
Cronache - La piccola di 5 anni è ricoverata in prognosi riservata ma non è in pericolo di vita

Incidente: bimba di Comiso salvata da un calciatore

Il sinistro sulla A18 intorno alle 16.30 di domenica in una delle gallerie nei pressi di Taormina Foto Corrierediragusa.it

Anche una bimba di 5 anni di Comiso è rimasta coinvolta nel grave incidente verificatosi sulla A18 intorno alle 16.30 di domenica in una delle gallerie nei pressi di Taormina. Peppe Carbonaro, eroe per un giorno, si stava recando insieme alla sua squadra di calcio a Taormina per sostenere un’amichevole con lo Sporting Taormina allo stadio Bacigalupo. Durate il transito degli atleti si consuma un grave incidente, con 3 macchine coinvolte e ben 7 feriti. Ad avere la peggio la bambina di 5 anni, rimasta incastrata tra le lamiere della Ford Ka con la quale viaggiava con i genitori, entrambi di Comiso. Gli altri due mezzi coinvolti nell’incidente sono una Fiat Punto e una Ford Fiesta

Panico e paura prendono il sopravvento nella galleria della Catania-Messina, ma i giocatori del Biancavilla, con in testa Peppe Carbonaro, intervengono ed estraggono la piccola dall’auto, trasportandola immediatamente al pronto soccorso di Taormina. Grazie alla velocità e tempestività dell’intervento, la piccola, dopo una prima diagnosi dei medici, è fuori pericolo. La piccola si trova attualmente ricoverata al Policlinico di Messina in prognosi riservata.