Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 857
COMISO - 02/10/2014
Cronache - Il malvivente è il comisano Francesco Zago, 26 anni

Rapinò un´anziana in casa, individuato dalla polizia

All’uomo sono stati concessi i domiciliari Foto Corrierediragusa.it

A distanza di quattro mesi viene riconosciuto dall’anziana vittima di 84 anni come l’autore della rapina in casa subita lo scorso giugno con tanto di minacce di morte. Il malvivente è il comisano Francesco Zago, 26 anni, rintracciato dalla polizia dopo le opportune indagini. L’uomo si era intrufolato in casa dell’anziana in via Ruggero Settimo, strattonandola e spingendola violentemente sul letto per farsi consegnare il contante in casa, appena 40 euro. La donna, nonostante l’età avanzata, aveva conservato la lucidità necessaria ad imprimersi nella mente la faccia del rapinatore, che aveva agito a volto scoperto, riconoscendolo sia dalle foto segnaletiche visionate in commissariato, sia nel corso dell’incidente probatorio. L’uomo, per via della trascorsa flagranza, se l’era cavata con l’obbligo di dimora a Comiso.

Ma visto che i poliziotti lo hanno sorpreso fuori città, addirittura fuori provincia (era a Catania) sono comunque scattate le manette per la violazione della misura restrittiva. All’uomo sono dunque stati concessi i domiciliari.