Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 821
COMISO - 16/07/2014
Cronache - Notte di "ordinaria" follia nel centro casmeneo

Somalo 25enne danneggia auto polizia e ferisce 2 agenti

Grazie al tempestivo intervento dei poliziotti non si è registrato nessun ferito tra i cittadini Foto Corrierediragusa.it

Elude i domiciliari, tenta invano di farsi ospitare da connazionali e, al rifiuto, danneggia due auto, una delle quali della polizia, ferendo altresì gli agenti con un tondino di ferro lungo un metro e mezzo. La «notte brava» del somalo 25enne Siad Ali si è conclusa ovviamente con le manette per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, nonché evasione dai domiciliari e danneggiamento aggravato. Il somalo si trova adesso in carcere, ma i due poliziotti del commissariato di Comiso diretto dal vice questore aggiunto Emanuele Giunta hanno dovuto faticare non poco per ricondurlo alla ragione, riportando, come accennato, lievi ferite guaribili in pochi giorni. Il 25enne ha sfondato il parabrezza di una Ford Fiesta parcheggiata in centro, distruggendo poi lo specchietto retrovisore e la fiancata dell’Alfa 159 dei poliziotti (foto) intervenuti su segnalazione dei connazionali che avevano mandato via l’iracondo somalo che chiedeva, con modi poco urbani, di essere ospitato a tempo indeterminato.

Una notte di «ordinaria» follia dunque non ha fatto registrare feriti (a parte i due poliziotti) grazie al tempestivo intervento della polizia stessa che ha bloccato e ammanettato il somalo prima che potesse fare del male a sé stesso e agli altri.


R.D.B.
16/07/2014 | 17.41.52
Gianni

Benvenuto nella Repubblica Delle Banane...