Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 497
COMISO - 21/05/2008
Cronache - Comiso - L’incidente mortale si è registrato ieri sera

Un 93enne travolto e ucciso
da un´auto in via Gen. Girlando

La vittima, Giovanni Melilli, non si era accorto della vettura Foto Corrierediragusa.it

Stava attraversando la strada, ma non ha visto l’auto che l’ha investito. E’ morto così a Comiso Giovanni Melilli (nella foto), un anziano di 93 anni. L’incidente si è verificato in via Generale Girlando, una strada molto trafficata, specie nelle ore serali, all’angolo con via fra Mansueto Cobisi.

Tutto è successo all’improvviso, l’incidente ha avuto molti testimoni ma pochi hanno visto l’esatta dinamica. Ad un certo punto, il vecchietto è finito sulla vettura, una Smart che stava scendendo dalla direzione di Ragusa e che lo ha investito. L’autista, R.R., di 26 anni, commerciante, pare ? ma questa, per il momento, è solo un’ipotesi - non abbia visto il vecchietto, forse a causa di un colpo di sole che lo ha abbagliato. L’auto ha urtato l’anziano e questi è finito a terra, pare battendo violentemente la testa sull’asfalto. E’ stato subito soccorso e caricato in ambulanza ma quando è arrivato in ospedale il suo cuore aveva già cessato di battere. Ieri, dopo l’esame del medico legale, la salma è stata restituita ai familiari per i funerali.

Sul luogo dell’incidente, per i rilievi, sono intervenuti i Vigili Urbani di Comiso, guidati dal capitano Antonio Fiorile. I vigili, coadiuvati dalla Polizia, hanno deviato il traffico sulle strade secondarie per effettuare i rilievi ed hanno raccolto le testimonianze dell’accaduto, compresa quella dell’investitore. L’auto è stata, per il momento, sequestrata. Non è ammaccata e non presenta segni dell’impatto: l’urto, probabilmente, non è stato violento, ma l’anziano ha battuto violentemente la testa e per lui non c’è stato nulla da fare.