Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 350
COMISO - 10/03/2014
Cronache - Manette della Polizia per 5 romeni

VIDEO - Rubano rame alla ex base Nato

L’attenzione degli agenti era stata attirata dal filo spinato di recinzione tagliato e da un autocarro parcheggiato nei pressi Foto Corrierediragusa.it

Cinque romeni sono stati arrestati dalla polizia nei pressi della ex base Nato annessa all’aeroporto «Magliocco» di Comiso, oggi territorio dell’aereonautica militare italiana in contrada Billona. L’attenzione degli agenti era stata attirata dal filo spinato di recinzione tagliato e da un autocarro parcheggiato nei pressi.



Il quintetto aveva già asportato un notevole quantità di materiale: 90 chili di rame e 110 chili di bronzo. Parte del materiale era stato depositato nelle camerate abbandonate per essere recuperate in un secondo tempo dai ladri, che, invece, sono stati arrestati. Da evidenziare che (come si vede nel video) le evidenti condizioni di abbandono e di degrado della base, scarsamente vigilata e che oltretutto consente che ancora venga reperito al suo interno materiale che ha un ingente valore sul mercato nero (il rame viene pagato a nudo 7/8 euro al chilo), attirano in zona soggetti dediti ai furti.

Sale il numero delle operazioni di Polizia effettuate nella repressione di questo genere di reati: agli innumerevoli casi di stranieri denunciati per furto e ricettazione, non da ultimo va ricordato il rinvenimento dell’attrezzatura musicale appartenente ad una giovane band della zona che era stata rubata a Ragusa e ritrovata a Comiso, si possono aggiungere i 5 arresti effettuati ieri dalla Polizia di Stato.