Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 945
COMISO - 14/02/2014
Cronache - E’ il nono arresto per droga dall’inizio dell’anno da parte dei Carabinieri

Droga in sala giochi: preso un minore

Venti euro per 3 grammi di marijuana. I militari sono intervenuti proprio nell’atto della transazione
Foto CorrierediRagusa.it

Diciasettenne vende droga a due 18enni. Spaccio fra «pischelli». Nei pressi di una sala giochi di Comiso. La transazione della «roba» non è passata inosservata ai Carabinieri di Comiso che seguivano i movimenti con servizi prolungati di osservazione e pedinamento.

I militari hanno immortalato la scena della compravendita: due involucri di marijuana del peso di 3 grammi in cambio di 20 euro. Il contatto e lo scambio della droga è avvenuto, come detto, nei pressi di una sala giochi di Comiso intorno le ore 20.45. Il pusher con un cenno della mano ha fatto avvicinare i due giovani acquirenti a bordo di un’autovettura, ricevendo in cambio le banconote per gli involucri.

I militari dapprima hanno fermato i due acquirenti che venivano trovati in possesso della sostanza appena acquistata, contestualmente hanno eseguito un’ispezione personale sullo spacciatore, rinvenendo all’interno della tasca del giubbotto la somma di euro 75, nonché ulteriori 4 involucri in carta stagnola. La perquisizione veniva estesa anche all’interno del bauletto dello scooter del minorenne ove venivano rinvenuti ulteriori 11 involucri della medesima fattezza e contenuto, per un totale complessivo di 21 di grammi di «marijuana».

Il presunto pusher è stato condotto presso il Centro di prima accoglienza di Catania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria etnea davanti la quale dovrà rispondere del reato di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ il nono arresto per spaccio operato dai carabinieri dall´inizio del 2014.