Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 657
COMISO - 19/08/2013
Cronache - Volto noto ai poliziotti della città casmenea

Da Gela a Comiso per rubare, arrestato Angelo Maganuco

L’uomo aveva già scardinato con una spallata l’ingresso di una casa in via Principessa Elena. Sequestrati arnesi atti allo scasso
Foto CorrierediRagusa.it

Da Gela a Comiso per compiere furti in appartamento. Angelo Maganuco (foto), 50 anni, gelese ma conoscitore della città casmenea, era giunto in città con un ciclomotore e munito di attrezzi atti allo scasso consistenti in cacciavite, pinze e chiavi adulterine. Lui è stato arrestato e la sacca con gli attrezzi da «lavoro» sequestrata.

Le volanti di Comiso coordinate dal commissario capo Vinzy Siracusano, lo hanno bloccato dopo aveva divelto con una spallata la porta d’ingresso di un’abitazione di via Principessa Elena. Il gelese aveva lasciato parcheggiato poco distante il ciclomotore, ma stavolta gli è andata male perché i poliziotti comisani lo hanno preso con le mani nel sacco.

Adesso Maganuco si trova rinchiuso nel carcere di Ragusa in attesa di essere processato per direttissima. Non è la prima volta che l’uomo prende di mira la città casmenea per compiere missioni ladresche.