Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 1034
COMISO - 22/04/2008
Cronache - Comiso - Non si conoscono ancora le cause del rogo

A fuoco l´auto del responsabile
della Lav Biagio Battaglia

Le indagini sono condotte dalla polizia Foto Corrierediragusa.it

Stanotte a Comiso é andata a fuoco l´automobile del responsabile provinciale della LAV, Biagio Battaglia. Al momento non si conoscono le cause del rogo (che ha totalmente distrutto il veicolo), per cui sono valide sia l´ipotesi di un cortocircuito sia quella del gesto intimidatorio, al vaglio della polizia che ha avviato le indagini.

Battaglia, infatti, da anni si è reso protagonista di numerose e pesanti azioni sui temi animalisti, ambientalisti e della legalità: dal contrasto alle corse clandestine di cavalli ed ai palii paesani alla denuncia del business dei canili privati; dalla lotta alla zoomafia ed alle lotte fra cani alle denuncia di mega-discariche e di altri reati ambientali.

Non sarebbe la prima volta che l´esponente animalista diventi oggetto di atti intimidatori: risale a pochi giorni fa il ritrovamento, sempre a Comiso, di un cane impiccato a pochi metri dalla sede della Lav, mentre negli anni passati si sono verificati episodi di minacce anonime.

A Biagio Battaglia - che ha già dichiarato di voler continuare con immutata convinzione le proprie azioni animaliste e per la legalità - è arrivata subito la solidarietà di tutto il coordinamento regionale della Lav.