Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1244
COMISO - 04/07/2013
Cronache - Manette per l’incensurato 18enne Stefano Brafa

Due ladri colti in flagranza in un ristorante a Comiso

Il giovane è stato sorpreso dai militari nel locale assieme ad un 16enne

Furto in un ristorante: con questa accusa i Carabinieri hanno arrestato Stefano Brafa, 18enne di Comiso, celibe, operaio, poiché sorpreso, assieme ad un 16enne pure lui comisano, all’interno del locale sito sulla «Strada dei Comisani», già oggetto di numerosi furti lo scorso mese. Infatti, nel corso dei vari raid erano state asportate numerose bottiglie di vino e contanti dalla cassa per un valore complessivo di 500 euro circa. E’ stata la chiamata al 112 che ha permesso ai militari di sorprendere in flagranza i due giovani incensurati e di assicurarli così alla giustizia.

Nello specifico Brafa, al termine delle operazioni di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre il minorenne è stato riaffidato ai genitori. Entrambi dovranno rispondere davanti alle Autorità Giudiziarie competenti del reato di tentato furto aggravato in concorso.

Nel frattempo è in corso l’analisi delle immagini dei sistema di videosorveglianza presenti nella zona che permetteranno di verificare se i due si siano resi altresì responsabili anche dei precedenti furti nell’esercizio commerciale e nelle zone limitrofe, nonché se gli stessi abbiano potuto contare sull’aiuto di complici con funzione di «palo».