Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1171
COMISO - 27/01/2013
Cronache - Delicato intervento ortopedico a Vittoria

Cade dal tetto di casa mentre ripara antenna

Lo sfortunato comisano di 57 anni è stato operato dall’équipe del professore Tullio Russo. Stabilizzata la frattura mielica alla vertebra. La prognosi è riservata

Cade dal tetto mentre sistema l’antenna della televisione e rischia di rimanere paralizzato. Il comisano C.M., 57 anni, ha fatto un volto di circa 4 metri riportando un trauma cranico e una frattura mielica alla prima vertebra lombare.

Il personale del «118», resosi conto della gravità delle ferite, anziché andare al «Regina Margherita» ha dirottato l´ambulanza verso il «Guzzardi» di Vittoria dove esiste l’Unità spinale diretta dal professore Tullio Russo.

Una decisione coraggiosa e saggia, perché lo sfortunato comisano è stato immediatamente trasportato in sala operatoria per essere sottoposto a un delicatissimo intervento chirurgico che fino a qualche anno fa effettuavano con successo solo a Catania, a condizione che il paziente giungesse nel nosocomio entro le prime 5 ore dal trauma.

Gli ortopedici Tullio Russo, primario, e l’assistente dott. Luigi Denaro, collaborati dagli infermieri in sala operatoria Antonio Moncada, Biagio Bertino e Ivan Napolitano, grazie anche l’intervento dell’équipe anestetica guidata dal dott. Mario La Tona, hanno rimesso il paziente a posto grazie alla stabilizzazione della vertebra con depressione anello midollare.

Dopo l’intervento il paziente è stato trasferito in sala Rianimazione: è in prognosi riservata ma con il passare delle ore dovrebbe riprendersi e andare incontro alla vita normale.


uomo caduto dal tetto a comiso
28/01/2013 | 15.37.51
mariarita meli

sono infermiera di 118 che ieri ha soccorso il pte caduto dal tetto a comiso volevo ringraziarla per le parole dette sul nostro operato ma volevo anche informarla che l accoglinza avuto dal medico del ps ieri mattina non e stata cosi calorosa ...ha inverito sul mio operato con parole molte calde e questo ha ferito sia me chei miei colleghi ma sopratutto i parenti del pte. grazie