Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 888
COMISO - 11/01/2013
Cronache - Cadavere in decomposizione rinvenuto dal proprietario di una segheria inattiva a Comiso

Cassibba folgorato dai cavi di rame

L’uomo, 65 anni, di Chiaramonte Gulfi, separato dalla moglie, si era allontanato da casa nel periodo natalizio. Nel tentativo di asportare cavi di rame è rimasto folgorato da una scarica elettrica
Foto CorrierediRagusa.it

Un uomo di Chiaramonte Gulfi, Rosario Cassibba (foto), 65 anni, è stato trovato morto in contrada Billona, territorio di Comiso, dal titolare di una segheria di marmi da tempo inattiva. La morte risalirebbe a una quindicina di giorni fa. L’uomo rinvenuto semicarbonizzato è stato folgorato da una scarica elettrica vicino a una cabina dell’Enel in perfetta efficienza. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai Carabinieri di Comiso, allertati dal titolare della segheria nel tardo pomeriggio, Cassibba avrebbe tentato di asportare cavi di rame dalla cabina elettrica. Imprudentemente avrebbe tranciato un cavo ed è rimasto folgorato.

Il cadavere di Rosario Cassibba, separato dalla moglie, è stato trovato in avanzato stato di decomposizione. Mancava da casa forse dallo stesso giorno quando è accaduta la disgrazia. Nessuno lo ha cercato per la festività di fine anno e il cadavere è rimasto a terra vicino alla cabina fino a quando il titolare della segheria è andato nell’azienda ormai inattiva e si è accorto che qualcuno aveva cercato di forzare la cabina per tranciare i cavi elettrici. In quel momento ha fatto la macabra scoperta ed ha chiamato i Carabinieri di Comiso che hanno avviato le indagini per accertare come si sono svolti i fatti. Sono stati rintracciati i familiari e si è appreso che Cassibba si era allontanato da casa durante il periodo natalizio.