Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:51 - Lettori online 1102
COMISO - 06/05/2012
Cronache - I carabinieri hanno anche perquisito la loro abitazione

Spacciavano alla villa. Arrestati 4 tunisini

Sono stati colti in flagranza di reato mentre cedevano una dose ad un 16enne

Spacciavano nella villa comunale sotto lo sguardo di bambini, famiglie e anziani che assistevano alle "transazioni" con i clienti. Quattro tunisini sono stati arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri. Si tratta di Alì Salah, 25 anni; Alì Makrem, 23; e Naim Hamza, 22, tutti residenti a Comiso.

I militari dell´Arma li hanno tenuto sotto osservazione per qualche tempo e sono entrati in azione mentre i tre vendevano una dose di marijuana a un sedicenne. Alì Salah, i suoi complici e la loro abitazione sono stati sottoposti a perquisizione. Altri dodici grammi di hashish e 120 euro, probabile ricavo del commercio degli stupefacenti, sono così venuti alla luce. Nell´abitazione, i Carabinieri hanno pure trovato un taccuino in cui venivano contabilizzate le dosi di droga vendute.

Dopo l´arresto, i tunisini sono stati rinchiusi nel carcere di contrada Pendente. Dovranno rispondere di detenzione ai fini dello spaccio di marijuana e hashish. Il minore comisano è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di stupefacenti.