Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1377
COMISO - 16/04/2012
Cronache - L’incidente avvenuto novembre del 2009, l’ente si è costituito parte civile

Passeggia e cade nella buca: chiesti i danni al comune

L’udienza si terrà lunedì prossimo. Per ripavimentare le strade servirebbero 10 milioni di euro Foto Corrierediragusa.it

Un incidente che potrà incidere sulle casse comunali, già disastrate. La famiglia di un minorenne rovinato a terra a causa di una buca nel manto stradale ha chiesto infatti al comune 25mila euro per il risarcimento dei danni fisici riportati a causa del sinistro.

Si tratta di un incidente avvenuto addirittura nel novembre del 2009, quando un minorenne comisano, si trovava con i suoi compagni in pieno centro storico e, a suo dire, a causa di buche presenti nel manto stradale, nè visibili nè segnalate, è caduto mentre passeggiava.

L’avvocato di parte ha citato il comune di Comiso a comparire, nella persona del sindaco, in tribunale, chiedendo un risarcimento per danni fisici pari a 25mila euro. L´udienza è stata fissata per lunedì prossimo.

Per l’anticipazione delle spese, sono stati impegnati 300 euro, invece la liquidazione finale delle spese e compensi di giudizio si provvederà a controversia definita, previa presentazione da parte del legale incaricato di regolare parcella e fattura.

In attesa di verificare che i danni fisici del minore ammontino realmente a tale cifra, resta tuttavia il problema delle strade e relative buche che comunque, rappresentano ancora oggi un costante pericolo per pedoni e vetture.

Ultimamente, il comune sta provvedendo ad eliminare alcune buche nelle arterie più soggette a traffico, grazie ad un impegno di spesa di circa 150 mila euro. Ma rifare il manto stradale in tutto il centro e nelle zone adiacenti e periferiche comporterebbe un investimento di circa 10 milioni di euro.

Nella foto una delle buche che costellano le strade di Comiso


Mah
16/04/2012 | 15.56.59
Francesco

Io posso capire in auto, in moto e perfino in bicicletta perché si va ad una certa velocità. Ma come si fa a non vedere una buca A PIEDI mentre si PASSEGGIAVA?