Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 700
COMISO - 29/01/2012
Cronache - L’azione malavitosa intorno alle 18,40 in via Papa Giovanni XXIII

E´ di 45mila euro il bottino razziato alle Poste di Comiso

I malviventi sono entrati da una porta secondaria, volti incappucciati e senza armi. Nell’ufficio c’erano due clienti e mezza dozzina di impiegati, che sono stati tutti chiusi in uno sgabuzzino
Foto CorrierediRagusa.it

E´ di 45mila euro il bottino portato via dai ladri dall’ufficio postale di via Papa Giovanni XXIII (nella foto) a Comiso. In 4 si sono presentati nell’ufficio intorno alle 18,40 entrando da una porta secondaria. Erano tutti a volto coperto e parlavano con un accento che non è sembrato locale. Forse elementi del catanese o del nisseno.

Un colpo da manuale, perché i banditi, secondo le prime indiscrezioni fornite dal commissario Rosario Amarù, non avrebbero utilizzato armi per minacciare gli impiegati e i clienti della posta, in tutto una decina. Solo a gesti e spintoni, i malviventi hanno immobilizzato e chiuso i malcapitati dentro uno stanzino dell’ufficio per poi agire indisturbati durante il prelievo dei soldi.

Dopo la rapina, i 4 hanno lasciato l’ufficio a bordo di una vettura. Subito dopo l’allarme dato dal direttore dell’ufficio postale, sono arrivati gli agenti del Commissariato. Sono stati istituiti diversi posti di blocco, ma finora non giungono notizie confortanti sugli autori del colpo.


28/01/2012 | 9.41.23
Giovanni

Ecco dove sta la nuova sede della Poste a Comiso!